AOC009

2002

In occasione del 75° anniversario dalla morte, questo disco ricorda la figura dell'organaro torinese Giuseppe Mola; l'organo inciso tra i primi collocati dal Mola - è il pregevole strumento di Venaria Reale (To), interessante esempio di disegno fonico innovativo aperto verso nuove prospettive sonore nel dovuto rispetto della tradizione.
All'organo, il M° Walter Savant-Levet presenta una scelta di musiche che rispecchiano i programmi tipici dei concerti d'organo all'epoca della "riforma". Importanti autori delle maggiori scuole organistiche europee valorizzano le notevoli risorse timbriche dello strumento.

Musiche di: Couperin, Buxtehude, Bach, Purcell, Pasquini, Pescetti, Franck, Liszt, Brahms, Bossi.

  • Bach Johann Sebastian (1685-1750)
    - Corale "Jesu bleibet meine Freude" BWV 147
    - Preludio al corale "Liebster Jesu wir sind hier" BWV 706
  • Bossi Marco Enrico (1861-1925)
    - Tema e variazioni in do# min. op. 15
  • Brahms Johannes (1833-1897)
    - Preludio al corale "O wie seid Ihr doch Ihr" op. 122 n. 6
    - Preludio al corale "Es ist ein Ros'entsprungen" op. 122 n. 8
    - Preludio e fuga in sol min. op. post.
  • Buxtehude Dietrich (1637-1707)
    - Preludio in re magg. BuxWV139
    - Couperin François (1668-1733)
    - Offertoire sur les grands jeux
  • Franck César (1822-1890)
    - Pastorale in mi magg. op. 19
  • Liszt Franz (1811-1886)
    - Ave Maria (da J. Arcadelt)
    - Agnus Dei (da G. Verdi)
    - Ave Verum Corpus (da W. A. Mozart)
  • Pasquini Bernardo (1637-1710)
    - Introduzione e Pastorale
  • Pescetti Giovanni Battista (1704-1766)
    - Sonata seconda in sol maggiore (allegro)
  • Purcell Henry (1659-1695)
    - Trumpet tune

Demo Audio

Bossi Marco Enrico (1861-1925) - Tema e variazioni in do# min. op. 15
Brahms Johannes (1833-1897) - Preludio e fuga in sol min. op. post.
Buxtehude Dietrich (1637-1707) - Preludio in re magg. BuxWV139
Liszt Franz (1811-1886) - Ave Maria (da J. Arcadelt)

Catalogo

In Evidenza

Dopo un ventennale percorso alla riscoperta e alla valorizzazione del nostro prezioso patrimonio organario storico, ANTICHI ORGANI DEL CANAVESE approda a Vigliano Biellese ad incidere il pregevole nuovo strumento opera della Bottega Organara Dell’Orto & Lanzini a dieci anni esatti dalla sua costruzione, avvenuta nel 2007.

Organo e sassofono nel XIX secolo. Prosegue il percorso di ANTICHI ORGANI DEL CANAVESE alla riscoperta e alla valorizzazione dell’importante patrimonio organario costituito sul finire dell’Ottocento. Chiesa di S. Bernardo - Campomorone (Ge). Emanuele Fresia e Rodolfo Bellatti.

Holidays for organ: venti  capolavori del repertorio leggero, arrangiati ed eseguiti da Roberto Cognazzo sul Carlo Vegezzi-Bossi 1890 della Chiesa di S. Gaetano da Thiene in Torino. 

Un lavoro monografico dedicato a Dietrich Buxtehude, per acquisto diretto in rete:
http://www.discolandmail.com/catalogo-135010.htm

 

Canavese On Line