AOC030

2010

Dopo l’importante successo ottenuto dalla precedente incisione ANTICHI ORGANI DEL CANAVESE torna a Tonengo di Mazzè per riproporre il “primo organo liturgico costrutto nelle provincie subalpine”, collocato nella chiesa parrocchiale nel 1891, capolavoro dell’arte di Carlo Vegezzi-Bossi. Lo spettacolare strumento canavesano, grazie alla felice intuizione e alla continua ricerca musicale del m° Roberto Cognazzo, è questa volta protagonista di un affascinante ed inedito viaggio che illustra il passaggio del testimone tra melodramma e cinema, tra scena lirica e grande schermo. Un repertorio fin’ora inesplorato all’organo, ma assolutamente rappresentativo di quello che è stato in campo musicale il nostro Novecento.

Musiche di: Mascagni, Catalani, Leoncavallo, Puccini, Bixio, D’Anzi, Morricone, Cognazzo

 

  • Pietro Mascagni (1863-1945)
    Cavalleria rusticana (1890)
    - Preludio 4'52''
    - Intermezzo 3'02''
  • Alfredo Catalani (1854-1893)
    La Wally (1892)
    - Preludio atto IV 6'31''
  • Ruggero Leoncavallo (1857-1919)
    Pagliacci (1892)
    - Intermezzo 3'09''
  • Giacomo Puccini (1858-1924)
    Manon Lescaut (1893)
    - Intermezzo 4'36''
  • Pietro Mascagni
    Iris (1898)
    - Inno del Sole 8'54''
  • Cesare Andrea Bixio (1896-1978)
    dal film "Gli uomini, che mascalzoni" (1932)
    - Parlami d'amore, Mariù 3'00''
  • Cesare Andrea Bixio (1896-1978)
    dal film "Fuga a due voci" (1940)
    - La strada nel bosco 3'09''
  • Giovanni D'Anzi (1906-1974)
    dal film "Stasera niente di nuovo" (1942)
    - Ma l'amore no 2'11''
  • Giovanni D'Anzi (1906-1974)
    dal film "Voglio vivere così" (1941/42)
    - Voglio vivere così 1'58''
  • Ennio Morricone (1928)
    (trascrizione di Roberto Cognazzo)
    - The Mission (1986) 8'58''
    - C'era una volta in America (1984) 4'37''
    - Per un pugno di dollari (1964) 4'16''
  • Roberto Cognazzo (1943)
    - Rotazione, girotondo semiserio
    su spunti di Nino Rota (1994) 6'44''

Catalogo

In Evidenza

Dopo un ventennale percorso alla riscoperta e alla valorizzazione del nostro prezioso patrimonio organario storico, ANTICHI ORGANI DEL CANAVESE approda a Vigliano Biellese ad incidere il pregevole nuovo strumento opera della Bottega Organara Dell’Orto & Lanzini a dieci anni esatti dalla sua costruzione, avvenuta nel 2007.

Organo e sassofono nel XIX secolo. Prosegue il percorso di ANTICHI ORGANI DEL CANAVESE alla riscoperta e alla valorizzazione dell’importante patrimonio organario costituito sul finire dell’Ottocento. Chiesa di S. Bernardo - Campomorone (Ge). Emanuele Fresia e Rodolfo Bellatti.

Holidays for organ: venti  capolavori del repertorio leggero, arrangiati ed eseguiti da Roberto Cognazzo sul Carlo Vegezzi-Bossi 1890 della Chiesa di S. Gaetano da Thiene in Torino. 

Un lavoro monografico dedicato a Dietrich Buxtehude, per acquisto diretto in rete:
http://www.discolandmail.com/catalogo-135010.htm

 

Canavese On Line