AOC035

2011

Nell’anno del bicentenario della nascita di Giuseppe Verdi, ANTICHI ORGANI DEL CANAVESE dedica al grande musicista di Busseto una monografia organistica articolata secondo la prassi ottocentesca della trascrizione e dell’adattamento all’organo della migliore produzione operistica.  Sinfonie, Duetti, Arie, Cori che gli organisti del XIX secolo minuziosamente “orchestravano” e proponevano ai fedeli nelle varie parti della Messa.

La scelta dello strumento, dopo una attenta valutazione delle sonorità da ricreare, è Ricaduta sul grande organo della chiesa di San Giacomo a Gavi, pregevole opera costruita nel 1864 dai fratelli Giacomo e Luigi Lingiardi di Pavia.  Eccetto alcune lievi modifiche apportate da Ernesto Lingiardi ai primi del Novecento, lo strumento si è conservato nella sua completa integrità e i recenti lavori di restauro ai quali è stato sottoposto hanno confermato da un lato la qualità della realizzazione e dall’altro l’ideale fonico – personalissimo – che ha caratterizzato la miglior produzione della famiglia Lingiardi.

Catalogo

In Evidenza

Dopo un ventennale percorso alla riscoperta e alla valorizzazione del nostro prezioso patrimonio organario storico, ANTICHI ORGANI DEL CANAVESE approda a Vigliano Biellese ad incidere il pregevole nuovo strumento opera della Bottega Organara Dell’Orto & Lanzini a dieci anni esatti dalla sua costruzione, avvenuta nel 2007.

Organo e sassofono nel XIX secolo. Prosegue il percorso di ANTICHI ORGANI DEL CANAVESE alla riscoperta e alla valorizzazione dell’importante patrimonio organario costituito sul finire dell’Ottocento. Chiesa di S. Bernardo - Campomorone (Ge). Emanuele Fresia e Rodolfo Bellatti.

Holidays for organ: venti  capolavori del repertorio leggero, arrangiati ed eseguiti da Roberto Cognazzo sul Carlo Vegezzi-Bossi 1890 della Chiesa di S. Gaetano da Thiene in Torino. 

Un lavoro monografico dedicato a Dietrich Buxtehude, per acquisto diretto in rete:
http://www.discolandmail.com/catalogo-135010.htm

 

Canavese On Line