AOC007

2001

Dopo lo straordinario successo del primo disco, è nuovamente protagonista il grande organo ottocentesco di Montanaro (To), collocato dai fratelli Giovanni e giacinto Bruna tra il 1808 e il 1810, ricostruito da Giacomo Vergezzi-Bossi nel 1872 e famoso per il 15 «putti con tromba suonante». Una incisione interamente dedicata, nell'anno del centenario, a Verdi e al suo tempo: dall'inno del carnevale di Ivrea agli squlli trionfali dell'Aida.

Alle tastiere il M° Roberto Cognazzo, autore delle trascrizioni dei brani verdiani, tra i massimi interpreti del repertorio organistico ottocentesco italiano.
Musiche di: Anonimo, Oliveri,Padre Davide da Bergamo, Verdi

  • Anonimo (XVIII secolo)
    - Pifferata di Palazzo di Città
    (trascrizione Angelo Burbatti)
  • Moretti Felice [Padre Davide da Bergamo] (1795-1863)
    - Sinfonia col tanto applaudito inno Popolare All’Offertorio
    - L’arrivo dei pastori al Santo Presepio e loro partenza dal medesimo suonando la zampogna dai "15 pezzi per il nuovo e magnifico organo di S.Maria di Campagna in Piacenza", 1838.
    - Marcia finale con strumenti marziali
  • Olivieri Lorenzo (secolo XIX)
    - Inno del Carnevale di Ivrea (1858)
  • Verdi Giuseppe (1813-1901)
    Rigoletto (1851)
    - Atto II: Aria, Coro, Cabaletta "parmi veder le lagrime"
    - Atto III: Quartetto "un dì se ben rammentomi"
    Il Trovatore (1853)
    - Parte III: Aria "ah sì, ben mio / di quella pira"
    - Parte IV: Aria "d’amor sull’ali rosee"
    La traviata (1853)
    - Preludio Atto I
    - Atto II: Coro di Zingarelle e Mattatori
    - Atto III: Aria "addio del passato"
    I Vespri Siciliani (1855)
    - Sinfonia
    Aida (1871)
    - Gran Finale Atto II

Demo Audio

Verdi Giuseppe (1813-1901) - Aida (1871) - Gran Finale Atto II
Verdi Giuseppe (1813-1901) - Il Trovatore (1853) - Parte IV: Aria "d’amor sull’ali rosee"
Olivieri Lorenzo (secolo XIX) - Inno del Carnevale di Ivrea (1858)
Moretti Felice [Padre Davide da Bergamo] (1795-1863) - Marcia finale con strumenti marziali

Catalogo

In Evidenza

Dopo un ventennale percorso alla riscoperta e alla valorizzazione del nostro prezioso patrimonio organario storico, ANTICHI ORGANI DEL CANAVESE approda a Vigliano Biellese ad incidere il pregevole nuovo strumento opera della Bottega Organara Dell’Orto & Lanzini a dieci anni esatti dalla sua costruzione, avvenuta nel 2007.

Organo e sassofono nel XIX secolo. Prosegue il percorso di ANTICHI ORGANI DEL CANAVESE alla riscoperta e alla valorizzazione dell’importante patrimonio organario costituito sul finire dell’Ottocento. Chiesa di S. Bernardo - Campomorone (Ge). Emanuele Fresia e Rodolfo Bellatti.

Holidays for organ: venti  capolavori del repertorio leggero, arrangiati ed eseguiti da Roberto Cognazzo sul Carlo Vegezzi-Bossi 1890 della Chiesa di S. Gaetano da Thiene in Torino. 

Un lavoro monografico dedicato a Dietrich Buxtehude, per acquisto diretto in rete:
http://www.discolandmail.com/catalogo-135010.htm

 

Canavese On Line